CAF

Migliorare il livello di servizio offerto ai propri clienti e garantire profitti e flussi di cassa costanti. Dedicare la massima attenzione alle procedure organizzative ed aziendali, monitorate costantemente attraverso severi processi di verifica di conformità e rigorosi audit interni.

CAF è un servicer che gestisce, per conto terzi, portafogli di crediti problematici (prevalentemente non performing, NPLs) di varie categorie. Fornisce, inoltre, servizi di due diligence e valutazione, sempre in ambito NPLs, a banche ed investitori specializzati.

Società di recupero crediti ex art. 115 TULPS, è sottoposta al ranking di Standard&Poor’s (above average).
Attualmente gestisce un portafoglio crediti complessivo di 8,3 MLD €, composto per 3,2 MLD € da mutui ipotecari (residenziali e commerciali) e da 5,1 MLD € da crediti chirografari erogati a PMI o famiglie.

Fortemente focalizzata sulla gestione di soli crediti di origine bancaria e finanziaria, non operando nel settore dei crediti commerciali, fiscali, sanitari o di altra natura, opera in quattro distinte aree di business di gestione, che si affiancano alle attività valutative e di consulenza:

  • Portafogli affidati in gestione da investitori internazionali e veicoli di cartolarizzazione.
  • Portafogli conferiti in outsourcing da Banche operanti sul mercato italiano.
  • Processi di phone collection, tanto riferiti a specifici mandati da terzi, in particolare nel contesto del credito al consumo, sia come servizi interni su portafogli rientranti in diverse aree, limitatamente al credito chirografario di taglio più basso.
  • Processi di closing, relativi alle attività successive alla definizione di accordi con i debitori, alle cessioni di credito ed alle attività successive alla liquidazione delle garanzie nell’ambito delle procedure esecutive e concorsuali, oltre al monitoraggio degli incassi.

Dal 2005 CAF è stata incaricata in più di 120 diverse occasioni per attività di valutazione della documentazione, raccolta di informazioni sui debitori e garanti, elaborazione e aggiornamento dei dati sui sistemi IT di CAF o delle banche, elaborazione di business plan, stima dei flussi finanziari e tempistiche di recupero.

Le attività di valutazione degli immobili sono state effettuate in parallelo con i processi di due diligence e su ogni asset collegato ai crediti in gestione (revisione annuale). Sono state effettuate più di 20.000 valutazioni su diverse categorie di immobili: residenziali, industriali, commerciali, alberghi, terreni edificabili e cantieri, a garanzia dei crediti.

Con uffici a Roma, Milano e Orte, CAF si avvale di un organico di oltre 200 dipendenti, supportato da una rete esterna di avvocati, agenti immobiliari ed agenzie esattoriali. Il sistema gestionale web-based MIS, sviluppato internamente, è l’elemento centrale della struttura IT di CAF.

CAF, fondata nel 2004 da un gruppo di imprenditori privati, è stata acquisita nel 2015 da un fondo americano di private equity. Nel 2017 il 100% di CAF è stato acquisito dal gruppo Intrum Justitia - Lindorff.